NelidaMilani Kruljac
  Nelida  Milani Kruljac

Nelida Milani Kruljac è nata a Pola (Istria) nel 1939. Ha svolto per anni le mansioni di vicepreside e responsabile della Sezione Italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Pola. E' stata per un decennio (1989-1999) redattore responsabile della rivista trimestrale di cultura "La Battana" che esce per i tipi dell'Edit di Fiume.

Nel 1991 la casa editrice Sellerio le pubblica Una valigia di cartone (Premio Mondello 1992). La raccolta di racconti Lovo slosso-Trulo jaje, pubblicata a Zagabria per la Durieux (1996), ripropone alcuni tra i suoi racconti più significativi, unitamente alla traduzione in lingua croata. Nel 1998 esce presso l'editore Frassinelli Bora di cui la Milani è coautrice insieme ad Anna Maria Mori, giornalista di "la Repubblica". Nel 2006 esce la raccolta di racconti Nezamjetne prolaznosti (Impercettibili passaggi) nella collana L'Istria attraverso i secoli. Nel 2007 la casa editrice Edit di Fiume le pubblica Crinale estremo, una raccolta di racconti e nel 2008 escono i Racconti di guerra nella collana Passaggi de Il Ramo d'Oro di Trieste.

Ha pubblicato libri, saggi ed articoli di carattere sociolinguistico incentrando i suoi interessi sull'apprendimento della seconda lingua, nonché sui problemi legati alle identità culturali, con ricerche interdisciplinari sulle lingue e culture in contatto nella società multietnica istriana.

Nel 2004 è stata nominata dal Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi commendatore con stella della solidarietà.