Mirella  Muià

Mirella Muià (1947) ha lasciato la Calabria natale con i suoi nel 1952, vivendo a Genova fino al 1971. Dopo due soggiorni di studio in Germania, si è trasferita a Parigi, dove ha insegnato nei licei e si è dedicata alla ricerca universitaria in letteratura comparata. Tornata in Calabria nel 1989, dal 2002 vive come eremita a Gerace.

In Francia ha pubblicato La Toile, poesia in versione francese e italiana, il romanzo Portrait de père inconnu, e il poema La mort d’Empédocle.