GAZZETTA DI PARMA: «Appennino misterioso» tra libri, musica e cucina

Articoli

10/06/2016, ore 09:55

COMPIANO VENERDI' LA RASSEGNA FA TAPPA A STRELA

«Appennino misterioso» tra libri, musica e cucina COMPtANO u Dopo il tutto esaurito dello scorso mese a Parma per il 120° «Mangia come scrivi», la rassegna condotta e ideata dal giornalista Gianluigi Negri ritorna, per il secondo anno consecutivo, sull'Appennino per la festa d'inizio estate.
Venerdì prossimo alle 2030 (con aperitivo in terrazza alle 20), l'Agriturismo 11 Cielo di Strela ospiterà la serata «Appennino misterioso», evento extra di «Mangia come scrivi», con la partecipazione di tre scrittori, uno scrittore e musicista, un musicista. I cinque protagonisti a tavola saranno Fabio Carapezza, Riccardo Pedraneschi, Stefano Panizza, Seba Pezzani e Roldano Daverio.

La location e i menu. Dalla cultura alla coltura. Dopo essere stato assessore alla Cultura del Comune di Parma, da quattro stagioni a questa parte Mario Marini si dedica alle sue altre passioni: l'agricoltura e la cucina. Al Cielo di Strela il suo sogno prende vita (e forma) ogni giorno, tra campi e fornelli. Dunque un menu che valorizza le scelte biologiche: dai salumi di produzione propria alle fragranti verdure, per arrivare alle Al castello Una passata edizione della rassegna. carni suine selezionate. Il tutto innaffiato dai premiati vini Amadei di Parma, sempre con la formula «Mangia come scrivi»: quattro portate dall'antipasto al dolce e tre vini in abbinamento. (Info e prenotazioni al 348 2885159, con possibilità di pernottamento).

Il menu artistico. Il menu artistico, tra libri e musica, spazierà dall'Appennino al West. Pezzani, insieme al fido chitarrista Roldano Daverio, è infatti la voce del gruppo folk'n'roll RAB4, tra le poche band italiane che si esibiscono regolarmente negli Stati Uniti. Agli States ha dedicato il nuovo libro «Istruzioni per l'Usa» (Oltre edizioni). Panizza, invece, è un vero indagatore di misteri: ha appena dato alle stampe il secondo volume di «Misteri di Parma Storie insolite e sconosciute dalle terre parmensi». Nel primo volume, uscito qualche mese fa, ampio spazio anche per Compiano.
Pedraneschi ha poco debuttato con «Il mistero della pallacorda La prima inchiesta del commissario De Pedris» (Edizioni Il Leccio), giallo ambientato a Siena. E un giallo è anche la nuova pubblicazione di Fabio Carapezza, «La collina degli ulivi» (0111 Edizioni). . r.c.

[leggi l'articolo originale su GAZZETTA DI PARMA (PDF)]
Commenti   |   Stampa   |   Segnala   |  Ufficio Stampa Oltre Edizioni Ufficio Stampa   |  Social & Web Oltre Edizioni Social & Web