'Passaggi in Grecia' di Claudia Berton
di venerdì 18 ottobre 2019
"A volte però basta il pensiero che esiste la Grecia per darmi speranza"
(Claudia Berton)
di Emanuele Bellato

Da buon filelleno non poteva mancare nella mia libreria il libro “Passaggi in Grecia, sulle tracce della storia moderna” (Oltre edizioni, 2019) di Claudia Berton. Un volume che va a fare compagnia alle mie letture degli ultimi tre mesi: “Z. L’orgia del potere” (Feltrinelli) di Vassilis Vassilikos, opera ispirata all’assassinio del deputato, medico e sportivo greco Grigoris Lambrakis, da cui è stato tratto un film diretto, nel 1969, da Costa – Gavras, con musiche di Mikis Theodorakis; “Tefteri” (Il Saggiatore) di Vinicio Capossela, un viaggio nel mondo musicale del rebetiko nell’anno del tracollo finanziario della Grecia; “Cefalonia. Doppia strage” (Stampa alternativa) di Luigi Caroppo; “Qualcosa capiterà vedrai” e “Dal mare verrà ogni bene” (Elliott) di Christos Ikonomou, ed infine l’esilarante trilogia di Corfù (Neri Pozza e Adelphi) di Gerald Durrell. L’elenco di tutti i titoli – sulla Grecia – che ho letto o aspettano di essere letti è lunghissimo. Posso solo confessare  [...]

leggi l'articolo integrale su Il popolo veneto
SCHEDA LIBRO   |   Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa