CATALOGO AUTORI APPROFONDIMENTI EVENTI ARTE & ARTISTI UNIVERSITÀ

Oltre edizioni menu
domenica 17 novembre 2019  – ORE  16:00
Oltre i confini
Milano, Boocity. Civica Scuola Interpreti e Traduttori "Altiero Spinelli" - Fondazione Milano,Aula S06 via Carchidio 2

Agli inizi del Novecento, nelle parti di terra vicino al confine con l’Austria e l’Ungheria, coabitano croati, ungheresi, sloveni, tedeschi e serbi. Dopo la prima guerra mondiale, con le nuove frontiere decretate a Versailles, molti diventano profughi, perdono tutti i loro beni e si trasferiscono altrove, in Ungheria, in Austria. Dopo la Seconda guerra mondiale gli esuli in Italia saranno gli istriani, costretti a emigrare  forzatamente altrove. Storie di esuli e di rimasti nelle terre perdute.

I protagonisti:

AGI BERTA nasce in Ungheria nel 1952. A 18 anni ottiene una borsa di studio e va in Polonia. Il matrimonio la porta poi a Napoli, dove si laurea in Storia e Filologia dell’Europa Orientale. Ha scritto alcuni capitoli per la "Guida Verde dell’Ungheria" del Touring Club, e ha collaborato al volume "Testi Mariani del Secondo Millennio" e tradotto dall’ungherese "Epépé" di Ferenc Karinthy. Suoi racconti sono apparsi in diverse riviste. Da alcuni anni collabora con La Repubblica per la redazione Esteri. Vive a Napoli, dove insegna

ALJOŠA CURAVIĆ, nato a Umago d’Istria. Laureato in Letteratura italiana contemporanea presso l’Università di Lettere di Firenze con una tesi su Scipio Slataper. Per dieci anni caporedattore del programma informativo di TV Capodistria. Attualmente caporedattore responsabile del programma radiofonico per la comunità nazionale italiana della RTV Slovenia, radio Capodistria. 

Diego Zandel (Fermo 1948), scrittore, autore di romanzi, tra gli altri, “Massacro per un presidente” (Mondadori) “Una storia istriana “ (Rusconi) , “I confini dell’odio" (Aragno), "L’uomo di Kos" (Hobby&Work), “I testimoni muti” (Mursia) e di saggi (“Invito alla lettura di Andric”, Mursia, “Balcanica-viaggio nel sudest europeo attraverso la letteratura contemporanea”, Novecento Libri) oltre che prefazioni a libri di Eric Ambler, Raymond Chandler ecc.

Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa

domenica 17 novembre 2019  – ORE  16:00
Oltre i confini
Milano, Boocity. Civica Scuola Interpreti e Traduttori "Altiero Spinelli" - Fondazione Milano,Aula S06 via Carchidio 2

Agli inizi del Novecento, nelle parti di terra vicino al confine con l’Austria e l’Ungheria, coabitano croati, ungheresi, sloveni, tedeschi e serbi. Dopo la prima guerra mondiale, con le nuove frontiere decretate a Versailles, molti diventano profughi, perdono tutti i loro beni e si trasferiscono altrove, in Ungheria, in Austria. Dopo la Seconda guerra mondiale gli esuli in Italia saranno gli istriani, costretti a emigrare  forzatamente altrove. Storie di esuli e di rimasti nelle terre perdute.

I protagonisti:

AGI BERTA nasce in Ungheria nel 1952. A 18 anni ottiene una borsa di studio e va in Polonia. Il matrimonio la porta poi a Napoli, dove si laurea in Storia e Filologia dell’Europa Orientale. Ha scritto alcuni capitoli per la "Guida Verde dell’Ungheria" del Touring Club, e ha collaborato al volume "Testi Mariani del Secondo Millennio" e tradotto dall’ungherese "Epépé" di Ferenc Karinthy. Suoi racconti sono apparsi in diverse riviste. Da alcuni anni collabora con La Repubblica per la redazione Esteri. Vive a Napoli, dove insegna

ALJOŠA CURAVIĆ, nato a Umago d’Istria. Laureato in Letteratura italiana contemporanea presso l’Università di Lettere di Firenze con una tesi su Scipio Slataper. Per dieci anni caporedattore del programma informativo di TV Capodistria. Attualmente caporedattore responsabile del programma radiofonico per la comunità nazionale italiana della RTV Slovenia, radio Capodistria. 

Diego Zandel (Fermo 1948), scrittore, autore di romanzi, tra gli altri, “Massacro per un presidente” (Mondadori) “Una storia istriana “ (Rusconi) , “I confini dell’odio" (Aragno), "L’uomo di Kos" (Hobby&Work), “I testimoni muti” (Mursia) e di saggi (“Invito alla lettura di Andric”, Mursia, “Balcanica-viaggio nel sudest europeo attraverso la letteratura contemporanea”, Novecento Libri) oltre che prefazioni a libri di Eric Ambler, Raymond Chandler ecc.

Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa