Caffè dei Giornalisti di lunedì 13 luglio 2020
Intervista con Ilaria Guidantoni, la curatrice del volume
di Federico Ferrero

Ilaria Guidantoni, fiorentina, laureata in filosofia teoretica alla Cattolica di Milano, è giornalista e scrittrice. Profonda conoscitrice della cultura del Mediterraneo, si è appassionata alla vicenda umana e alla produzione letteraria di Jean Sénac, di cui ha curato e tradotto la raccolta di opere Per una terra possibile e il romanzo Ritratto incompiuto del padre.

In quali circostanze ha avvicinato l’opera di Jean Sénac?
«Una strana coincidenza, anche se è accaduto nella terra natale di Sénac, l’Algeria. Avevo concluso un reportage sul paese ed ero all’aeroporto di Algeri dove ho trovato la rivista di critica letteraria LivrEsq, con un numero monografico dedicato ad Albert Camus e al suo entourage nell’ambito del quale era citato anche il poeta Jean Sénac, definito “Il Pasolini d’Algeria”. Era l’inizio del 2015, tra l’altro, e ci avvicinavamo a celebrare i quarant’anni dall’assassinio dell’intellettuale italiano. Imp  [...]

leggi l'articolo integrale su Caffè dei Giornalisti
SCHEDA LIBRO   |   Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa