Torna il commissario Daniela Brondi di Biagio Proietti
di lunedì 2 dicembre 2019
Torna in libreria un autore che ha fatto sognare l’Italia, quando era autore e regista di grandi sceneggiati che tenevano incollati milioni di spettatori nell’Italia degli anni ’60 e ’70 (tra tutti citiamo il cult ‘Dov’è Anna?’).

Lui è Biagio Proietti, che da qualche anno ha continuato a scrivere sì, ma dedicandosi ai romanzi, con il commissario Daniela Brondi, volitiva investigatrice già godibile personaggio in ‘Una vita sprecata’ e ‘Io sono la colpa’. Così lo sceneggiatore e regista romano stavolta ha dato alle stamper i tipi della Oltre ‘Il dio del male’ (pp 276, euro 16).
Si entra subito in media res, con una telefonata che arriva a Franco Verzini, un industriale farmaceutico a rischio di bancarotta: una voce chiaramente contraffatta gli annuncia che il prossimo 28 settembre, giorno del suo compleanno, sarà ucciso. Il giorno dopo, mentre si trova in azienda, in compagnia solo del guardiano della stessa, salta la corrente mentre lui si trova chiuso in ascensore. Ci vorrà del tempo per liberarlo. Un nuovo, angoscioso avvertimento. Non l’unico. Altre telefonate minacciose che lo riguardano raggiungono la moglie e il figlio. A questo punto l’imprenditore avverte la polizia, che manda il commissario Daniela Brondi che, con l’aiuto dell’ispettore Ferri, darà avvio a misure di sicurezza che non b  [...]

leggi l'articolo integrale su ilbuonweekend.it
SCHEDA LIBRO   |   Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa