'Doppia morte al Governo Vecchio' di Ugo Moretti
leggindipendente.com di martedì 14 gennaio 2020
di Serena Pisaneschi

Cari lettori, oggi la nostra Serena Pisaneschi ci parla di "Doppia morte al governo vecchio" di Ugo Moretti, edito da Oltre Edizioni.
Leggere “Doppia morte al Governo vecchio” è stata una boccata d'aria fresca, quella scampagnata che ti serve quando la vita ti pesa troppo, la commedia che ti fa sorridere dopo una giornata piena di cattivo umore. Secondo me andrebbe somministrato come terapia e certamente mi ha fatto scoprire un autore che non conoscevo e del quale cercherò altri lavori.

TRAMA
Dindo Baldassarre, poliziotto più dedito alla passione per la pittura che al proprio dovere professionale, un giorno si trova, suo malgrado, coinvolto in una brutta vicenda che ha visto due morti inspiegabili e improvvise. Suo malgrado, sì, perché il fattaccio accade in un quartiere popolare nel quale lui è conosciuto come un pittore squattrinato e non come un vice commissario aggiunto, e poi perché lui è impiegato all'archivio dei corpi di reato, che ne sa di investigazioni? Avvinto tra le pressioni di un capo che non sopporta e l'insofferenza della moglie, Dindo dovrà anche far fro  [...]

leggi l'articolo integrale su leggindipendente.com
SCHEDA LIBRO   |   Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa