«Viaggio di ritorno - Firenze si racconta» di Ilaria Guidantoni
di sabato 19 dicembre 2015

Firenze, da cuore del Rinascimento a città chiusa su se stessa, con lo sguardo rivolto al passato, alla gloria nascosta nei musei e nei palazzi, oggi abitata da turisti più che da cittadini, nutrita da una dialettica talora esacerbata… e la voglia di tornare ad essere capitale, chiasmo di incontri di genti e culture.
Ce la racconta una scrittrice nata a Firenze e “strappata” troppo presto alla sua città. Il suo viaggio di ritorno, dopo essersi “persa” nel Mediterraneo.


Firenze è la culla dell’armonia, sintesi della cultura classica e del vento europeo, è Rinascimento perché è la fiducia nella creatività dell’uomo e nella sua capacità di trarsi fuori dalle situazioni più critiche, con l’arte, la fantasia e una battuta.
Il libro è una passeggiata lunga un secolo, dal 1913 al 2013, dalla nascita di Vasco Pratolini che ha raccontato il popolo, l’impegno politico e sociale, la stagione del neorealismo di oltre mezzo secolo al ritorno di Firenze “capitale”, con uno sguardo al domani.
È però  [...]

leggi l'articolo integrale su GIST.IT
SCHEDA LIBRO   |   Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa