IL GIORNALE: La preziosa vita della figlia del «Capitale»
di domenica 22 maggio 2016

Che secolo, l'Ottocento! Dopo aver aperto una lettera particolarmente dolorosa era possibile mandare la domestica in farmacia, ad acquistare un po' di cianuro. È così che nel 1898 la fece finita Eleanor Tussy Marx, «la figlia del Capitale», della quale Barbara Minniti redige una biografia tanto scanzonata quanto fedele e piena di sorprese. Lungi dal rimanere inghiottita dalle ombre gigantesche del «Moro» (cioè del padre Karl) e del «Generale» (Engels), Eleanor giocò un ruolo non piccolo nella vita intellettuale e politica della Londra del periodo.
Fabrizio Ottaviani

Barbara Minniti
Miss Marx. La figlia del «Capitale»
(Oltre Edizioni, pagg. 170, euro 14)

[leggi l'articolo originale su Il Giornale]  [...]

leggi l'articolo integrale su
SCHEDA LIBRO   |   Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa