mercoledý 27 luglio 2016
BELL'EUROPA - Segnalazioni: L'isola greca di Kos, dichiarazione d'amore


Lo scrittore Diego Zandel (1948), di famiglia fiumana, approdò per la prima volta a Kos nel 1969. È stata Anna, la moglie, nata a Roma ma di madre originaria di Kos, a trasmettergli l'amore per questa isola greca, la terza più grande del Dodecaneso dopo Rodi e Karpathos, a pochi chilometri dalla costa turca di Bodrum. Sono stati anche i frequentissimi viaggi a fargli scoprire il paradiso che quest'isola racchiude e che è raccontato nel libro. Un libro di luoghi, memorie di famiglia, incontri, storie pubbliche e private, paesaggi, feste e tradizioni. Un manuale sentimentale, insomma, come si dichiara nel titolo.

[leggi l'articolo originale su Bell'Europa]
SCHEDA LIBRO   |   Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa

27/07/2016
BELL'EUROPA - Segnalazioni: L'isola greca di Kos, dichiarazione d'amore
Lo scrittore Diego Zandel (1948), di famiglia fiumana, approdò per la prima volta a Kos nel 1969. È stata Anna, la moglie, nata a Roma ma di madre originaria di Kos, a trasmettergli l'amore per questa isola greca, la terza più grande del Dodecaneso dopo Rodi e Karpathos, a pochi chilometri dalla costa turca di Bodrum. Sono stati anche i frequentissimi viaggi a fargli scoprire il paradiso che quest'isola racchiude e che è raccontato nel libro. Un libro di luoghi, memorie di famiglia, incontri, storie pubbliche e private, paesaggi, feste e tradizioni. Un manuale sentimentale, insomma, come si dichiara nel titolo.

[leggi l'articolo originale su Bell'Europa]
SCHEDA LIBRO   |   Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa