AA. VV.
Il Diario di Andrea Gagliardo

a cura di cClaudia Vaccarezza  

Il �Diario�, scritto da Andrea Gagliardo, un autodidatta, un contadino, emigrato di ritorno dagli Stati Uniti, non appena scoperto ha da subito catturato l�attenzione degli studiosi, in particolare per gli spunti che offre alle indagini sulla storia dell�emigrazione ligure. Andrea, per potersi far capire da un ipotetico lettore, inventa un linguaggio personale, un misto di italiano, inglese e genovese, decisamente gustoso per le coloriture, soprattutto quando � assalito dall�ira o descrive lo stato del cielo, un linguaggio per certi aspetti paragonabile al siciliano inventato dal suo omonimo Camilleri per il famoso Commissario un secolo dopo. Il fenomeno migratorio raccontato da Andrea nelle pagine del suo diario richiama l�attualit�, la difficolt� che i giovani di allora incontravano per poter attraversare l�oceano, i numerosi tentativi falliti, le famiglie, allora come oggi in molti casi, crudelmente divise da un mare. Dalle pagine del �Diario�, dalla quotidianit� dei lavori nei campi, emerge prepotente il paesaggio rurale, con i muri di contenimento delle fasce che devono essere rinforzati, le strade risistemate, le greggi di pecore che transitano al cambio di stagione, lo sfalcio dei monti, il cattivo tempo che minaccia il raccolto, i prati, oggi in primavera coperti di orchidee selvatiche, che vedono le colture di mais, grano, fagioli, erbeggia, ruotare durante l�anno.


Ufficio Stampa Rassegna Stampa Foreign Rights
Ufficio Stampa Rassegna Stampa Foreign Rights

pagine: 424
formato: cm. 14 x 21
copertina: paperback — brossura
collana: TERRE INCOLTE
genere: Biografie
tag: #libri #books #lettura #letteratura #saggi
ISBN: 9788899932947

Prezzo di copertina € 22.00
Prezzo promozionale € 0.00

acquista nelle nostre librerie on line

Fenice Bookstore