Ugo  Moretti

Ugo Moretti ebbe una carriera dispersiva e oscura, nonostante l'esordio promettente con Vento caldo, che ottenne il 'Premio Viareggio Opera Prima' nel 1949 e che fu poi tradotto in otto Paesi. Accanto a quelli che sono considerati i suoi romanzi più significativi, va ricordata una nutrita produzione di gialli, sotto pseudonimo.
Moretti viene anche ricordato per le sue sceneggiature, tra le più famose: Doppio delitto (1977) e La mano nera (1973).
Nel 1965 ebbe anche un ruolo come attore nel film Con rispetto parlando.