#CORONAVIRUS: l'uscita in libreria di tutti i nostri libri prevista per il 24 marzo scorso  è stata rinviata al 5 maggio

Le nostre novità escono perciò in questi giorni solo  in formato digitale:



ebook gratuito
Pubblicazioni recenti

 Novità in libreria
 In arrivo (in uscita il 5 maggio)
approfondimenti & segnalazioni
mercoledì 25 marzo 2020
“Mala morte a San Nicolao”: un’indagine archeologica abbinata al racconto di un omicidio medievale
Economia Italiana — articolo di MASSIMO MISTERO
Strane storie scaturite, fra realtà e fantasia, dalla penna di Fabrizio Benente, professore di Archeologia cristiana presso l’Università di Genova (ha condotto scavi e ricerche in diversi Paesi del Mediterraneo), e Mario Dentone, scrittore e saggista, autore teatrale e giornalista
L’accoppiata autoriale, così diversa quanto così affiatata, risulta di intrigante curiosità. Per non parlare del loro libro, Mala morte a San Nicolao (Oltre edizioni, pagg. 210, euro 19,00), una indagine archeologica abbinata al racconto di un omicidio medievale in bilico fra fantasia e realtà storica. E di chi si tratta è presto detto: in primis Fabrizio Benente, archeologo e docente presso l’Università di Genova, uno dei... ...
[leggi tutto]


lunedì 23 marzo 2020
DOPPIA MORTE AL GOVERNO VECCHIO
Lankenauta — articolo di Francesco Ricapito
Avete presente quando la domenica mattina, più o meno all’ora di pranzo, saltate da un canale televisivo all’altro e v’imbattete in qualche film italiano anni ’60 o ’70, magari anche in bianco e nero se più datato? Poi se siete troppo giovani per ricordarveli, vi sale un po’ la curiosità di vedere come andavano le cose in quegli anni, mentre se li avete vissuti, provate una leggera nostalgia. Vi ci ritrovate?
Ecco questo libro ha più o meno quell’effetto: venne pubblicato originariamente nel 1960, poi di nuovo nel 1977 e infine adesso. Trattasi fondamentalmente di un giallo: ambientato nella Roma degli anni ’60, in particolare in Via Del Governo Vecchio, un vicolo del centro che però nel libro sembra assumere il rango di vero e proprio microcosmo indipendente e autosufficiente.
Protagonista è Armando Baldassarre, detto Dindo, un quarantenne ... ...
[leggi tutto]


sabato 21 marzo 2020
Da Troppo cuore a Quel delitto del ‘56
dailygreen.it — articolo di Carla Guidi
L’autore è Mario Quattrucci, impegnato dal 1953 nella vita politica e sociale come membro del Comitato Centrale del PCI. Lo ha rappresentato in Circoscrizioni, Comuni, Provincia e Regione, ma s’è occupato anche di arti visive, teatro, letteratura, poesia. Noto scrittore seriale di gialli, nel suo ultimo libro appena uscito, decide di disseppellire un inquietante e mai ufficialmente risolto caso criminoso del lontano ’56
Il titolo è esplicito Quel delitto del ’56 (Oltre Edizioni) così pure l’incipit

— Fu del Cinquantasei, sì … Sessanta giusti. Avevamo venti anni, i nostri padri erano ancora in servizio, sognavamo il sol dell’avvenire ed eravamo tutti, senza remissione, stracotti d’amore. E benché l’avessimo vissuta di persona della Storia... ...
[leggi tutto]


mercoledì 18 marzo 2020
MALA MORTE A SAN NICOLAO
mangialibri.com — articolo di Gabriele Ottaviani
La sepoltura è incontrovertibilmente quella di un morto assassinato. Bisogna vedere però come, e perché. Per indagarne le caratteristiche, si procede come in una vera e propria indagine. Per prima cosa si raccolgono gli indizi: serviranno a formulare e a sostenere le ipotesi varie ed eventuali
La sepoltura in questione contiene un solo scheletro, deposto in una fossa terragna, non profonda, orientata in direzione nord/sud. È posta parallelamente alla struttura dell’ambiente adiacente alla chiesa. Le articolazioni scheletriche appaiono in connessione anatomica, il che fa desumere che si tratti di una deposizione primaria, che il corpo, cioè, sia stato adagiato e mai più mosso, rimaneggiato, trasportato, senza che vi siano stati interventi ... ...
[leggi tutto]


martedì 17 marzo 2020
RICORDO DI FABIO GALLUCCIO, SCOMPARSO LO SCORSO 13 MARZO
Fenice Bookstore — articolo di Andrea Rubera
SU FENICEBOOKSTORE IN VENDITA I SUOI ULTIMI DUE LIBRI “SETTANTOTTO” E “INDAGINE SU EICHMANN”
Il 13 marzo scorso è venuto a mancare improvvisamente Fabio Galluccio, all’età di 65 anni, studioso del pensiero liberalsocialista e segretario del circolo “Giustizia e Libertà” di Roma.
Galluccio è stato inoltre una figura di spicco del mondo manageriale italiano, sviluppando un pensiero acuto e innovativo sui temi del welfare e pioneristico, per il contesto italiano, su quelli della valorizzazione delle diversità e... ...
[leggi tutto]


tutti gli approfondimenti