Pubblicazioni recenti

 Novità in libreria
L'indicibile inverno
In America non voglio andar
Crociera pericolosa
Il Diario di Andrea Gagliardo
 In arrivo
Sibille
(in uscita il 24 luglio)
Cartagine oltre il mito
(in uscita il 28 agosto)
anche in ebook
Chi ha rubato Pecos Bill
(in uscita il 28 agosto)
Oxford
(in uscita il 28 agosto)
approfondimenti & segnalazioni
martedì 30 giugno 2020
Bruno Lauzi, l’eroe poco “corretto”
La Stampa — articolo di Mario Baudino
In un volume, tutte le poesie in gran parte ignote del grande e discusso cantautore: che non le confondeva con le canzoni, e anzi si faceva beffe del “poetichese” di Mogol, grazie al quale aveva ottenuto peraltro i maggiori successi. Si dichiarava “liberale”, e nel mondo della musica era probabilmente solo a osare tanto. Chj sia l’ora giusta per riscoprirlo?
La canzone che tutti (o quasi) ricordano è quella che gli dette la notorietà, ancora giovanissimo, nel ‘63 (ma subito dopo dovette partire militare, e non riuscì a sfruttarla del tutto): Ritornerai, un bolero cantato benissimo, interpretata poi da Ornella Vanoni e ricreata da Franco Battiato, ma anche da Gassman in La Congiuntura, il film di Scola, e ballata in chiesa in La Messa è finita di Nanni Moretti, per non parlare dei film dei fratell... [leggi tutto]
domenica 28 giugno 2020
Crociera pericolosa di Diego Zandel [ALlibri]
Corriere AL — articolo di Angelo Marenzana
Gli amici lettori di ALlibri hanno già avuto il piacere di conoscere biografia penna di Diego Zandel quando è stato recentemente ospite della rubrica per presentare il suo Apologia della lettura con le sue Riflessioni di un bibliofilo incallito pubblicato dalle edizioni Historica. Oggi l’autore ritorna nella sua veste forse più abituale, quella di autore di narrativa gialla con il romanzo Crociera pericolosa, testo pubblicato dalla casa editrice Ol... [leggi tutto]
sabato 27 giugno 2020
Breve storia di un asintomatico lombardo considerato un 'appestato' dagli svizzeri
L'inchiesta — articolo di Riccardo Chiaberge
Per ripigliarmi dallo spaesamento, sto leggendo un interessante libro di Roberto Roveda e Michele Pellegrini, Il confine settentrionale. Austria e Svizzera alle porte d’Italia (Oltre edizioni), che ripercorre secoli di guerre religiose e di contese territoriali tra i popoli al di qua e al di là delle Alpi. In pratica, scopriamo che non c’è stato un singolo momento della storia, dall’impero Carolingio a Napoleone fino alle dispute recenti sui fr... [leggi tutto]
venerdì 26 giugno 2020
I giorni della peste. Le 55 parole di Ilaria Guidantoni
The Diagonales — articolo di Thierry Vissol
domenica 21 giugno 2020
'Il treno da Mosca' di Maurizio Lo Re
SOLOLIBRI.NET — articolo di Felice Laudadio
Una spy story alla Graham Greene, firmata da un ex ambasciatore; narrativa di spionaggio classico che riporta negli anni dell’ex URSS, un Paese rosso, ma socialmente in bianco e nero

Ci si può fidare di uno sconosciuto che precisa di non essere chi ha appena dichiarato di essere? L’avvocato Lucio Manacorda segue sempre l’istinto e questa volta gli dice di fidarsi di questo sedicente colonnello Verdi, che qui afferma questa identità e qui la nega, allo stesso tempo. Qui? Al tavolino di un bar, a Torino, dove ha convocato con una scusa il protagonista del romanzo Il treno da Mo... [leggi tutto]

tutti gli approfondimenti