Novità in libreria

 gli ultimissimi
Paolo Fregoso genovese
Il segreto del Magenta
Il fantastico Soldati
I viaggi di Grulliver
 in arrivo
Il manoscritto di Laneghe'
(in uscita il 16 giugno)
Studi sabaudi
(in uscita il 28 agosto)
 
approfondimenti & segnalazioni
lunedì 11 maggio 2020
La finestra sull’anima. Il salotto poetico di Simona Garbarino
La finestra sull’anima
Questa sera l’incontro con una delle voci poetiche contemporanee più affascinanti, immaginifiche e carnali: Anna Spissu
domenica 10 maggio 2020
“Tanto domani mi sveglio” Bruno Lauzi
@CasaLettori — articolo di @CasaLettori
“Il sogno segue un rito necessario
Che allora non sapevo
E la mia vita
È solamente la continuazione
Di un sogno che ho creduto immaginario”
“Tanto domani mi sveglio, pubblicato da Oltre Edizioni, è la rilettura ironica e scanzonata di un’Italia che ha lasciato tracce indelebili nel nostro presente.
Si ha la sensazione di trovarsi davanti un vecchio juke-box in riva al mare, lasciarsi travolgere dalle canzoni di Luigi Tenco, ascoltare la voce arrochita di De Andrè, sognare altri lidi insieme a Mia Martini... ...
[leggi tutto]


mercoledì 8 aprile 2020
I viaggi di G(r)ulliver
grazianagirovaga — articolo di Graziana Giròvaga
Il capolavoro di Swift è il romanzo Gulliver’s travels (I viaggi di Gulliver), pubblicato anonimo nel 1726. In quest’opera, divenuta un classico, la sua satira contro l’uomo e la civiltà raggiunse la perfezione
A lungo fu considerato un romanzo per ragazzi, perchè Swift si serve dell’allegoria per veicolare la sua satira, cioè crea un mondo fittizio, fantastico e immaginifico dietro al quale si celano i bersagli della sua critica. I critici non sono riusciti a trovare un corrispondente storico a molti degli episodi narrati, cioè non si instaura una perfetta corrispondenza tra le avventure di Gulliver (che costituiscono il piano letterale) e i fatti reali (... ...
[leggi tutto]


lunedì 2 marzo 2020
La Top Ten dello scaffale
arezzoora.it - golosoecurioso.it - valdichianaoggi.it — articolo di Claudio Zeni
lunedì 2 marzo 2020
Molinari, il re di Carosello: «Portai l’italiano nelle case»
QN — articolo di Giovanni Bogani
Il regista, 90 anni: fu una zampata di consumismo, ma anche una grande scuola
di Giovanni Bogani
tutti gli approfondimenti