giovedý 21 maggio 2020
di Francesca Meucci
Sono nato il 6 marzo del '56 a San Terenzo, nel centro del Golfo dei Poeti; ho fatto e continuo a fare una marea di roba.
Pittore, illustratore di libri per bambini, scrittore, regista teatrale e televisivo... Dal 2010 i miei dipinti sono dedicati a brani di poesie. Durante il Parma Poesia Festival del 2011 Mariangela Guanda mi definì "il pittore dei Poeti".
Ho scritto e illustrato libri per l'infanzia. I più noti sono: "I pozzi di Eugenio", "Il polpo campanaro", "La notte che mio nonno pescò Babbo Natale" tradotti in Brasile, Messico, Polonia e Francia. Da questi testi sono state tratte drammatizzazioni teatrali e musicali.
Dal 1980 fino al 2008 ho diretto "la Compagnia delle Briciole di Lerici", con allestimenti da testi di Carlo Goldoni, Molière, Scarpetta, Joseph Kesserling, Govi...
Una mia illustrazione, vincitrice del "Premio Unicef" del 1991, è stata esposta in Giappone, Israele e al "Centre Pompidou" di Par  [...]

leggi l'articolo integrale su SoloMente.it
Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa